Termini e condizioni generali della azienda GymBeam, s.r.o.

I. Disposizioni di base

Le presenti CGC disciplinano i rapporti tra le parti del contratto di acquisto, dove da un lato la società GymBeam s.r.o., ID 46 440 224, con sede legale in Rastislavova 93, 040 01 Košice, iscritta al Registro delle Imprese di il Tribunale distrettuale di Košice I, Sez.: Ltd., Inserire n. 35719/V in qualità di venditore (di seguito denominato "venditore") e dall'altra parte è il cliente, che può essere anche consumatore (di seguito denominato come "cliente"). Ulteriori informazioni sul venditore possono essere trovate sul sito web www.gymbeam.it nella sezione "Contatti".

Il cliente è un consumatore o un imprenditore.

Un consumatore è una persona fisica che, nella conclusione e nell'esecuzione di un contratto di consumo, è non agire nell'esercizio della propria attività.

I rapporti giuridici del venditore con il consumatore non espressamente regolati dalle presenti CGC sono regolati dalle pertinenti disposizioni di legge. 40/1964 Coll., Codice Civile, nonché le relative norme.

Un imprenditore è:

  • una persona iscritta al Registro delle Imprese,
  • una persona che fa affari sulla base di una licenza commerciale,
  • una persona che svolge affari sulla base di una licenza diversa da una licenza commerciale secondo norme speciali,
  • una persona che svolge attività di produzione agricola ed è iscritta a norma di apposito regolamento.

Come Imprenditori si intendono anche, ai fini delle CGC, coloro che, nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, agiscono in conformità al comma precedente. Se il cliente indica nell'ordine il suo numero di identificazione (ID), allora riconosce che a lui si applicano le regole stabilite nelle CG per gli imprenditori.

Rapporti legali tra il venditore e il cliente, che è un imprenditore, non espressamente regolato dalle presenti CGC né il contratto tra il venditore e il cliente sono regolati dalle relative disposizioni di legge. no. 513/1991 Coll., Codice di Commercio, come successivamente modificato, nonché la relativa normativa. In caso di eventuali differenze tra le CG e il singolo contratto, prevale il testo del contratto.

Effettuando un ordine, il cliente conferma di aver avuto l'opportunità di conoscere adeguatamente le presenti CGC, di cui costituiscono parte integrante "Procedura di esercitare la richiesta di garanzia" e documento "Consegna" , i termini del servizio ordinato e/o la licenza concessa e che l'utente accetta a loro, come in vigore ed efficace al momento dell'invio dell'ordine.

L'acquisto di prodotti che sono nell'offerta commerciale del venditore non conferisce al cliente alcun diritto di utilizzare la raccomandata marchi, nomi commerciali, loghi aziendali o brevetti del venditore o di altre società, se non diversamente concordato in un caso specifico.

II. Contratto di acquisto


1. Conclusione del contratto di acquisto
Se il cliente è un consumatore, la proposta per concludere il contratto di acquisto consiste nel collocare sul sito la merce offerta dal venditore, il contratto di acquisto si crea inviando l'ordine al cliente consumatore e l'accettazione dell'ordine da parte del venditore. Il venditore confermerà immediatamente tale accettazione al cliente tramite e-mail informativa all'e-mail specificata, ma tale conferma non pregiudica la formazione del contratto. Il contratto risultante (compreso il prezzo pattuito) può essere modificato o annullato solo previo accordo delle parti o per motivi legali. Per un'eccezione a questa procedura, si veda il punto VI. Ordinazione.

Se il cliente è un imprenditore, la proposta di conclusione del contratto di acquisto viene inviata all'ordine della merce da parte del cliente imprenditore e il contratto di acquisto stesso si conclude al momento della consegna del vincolante da parte del venditore consenso al cliente imprenditore con questa proposta. Il venditore non è responsabile per eventuali errori nel trasferimento dei dati. Il contratto è concluso in lingua italiana.

Il contratto concluso è archiviato dal venditore per almeno dieci anni dalla fine dell'anno in cui è stato concluso e non è accessibile a terzi. Le informazioni sulle singole fasi tecniche che portano alla conclusione del contratto sono chiare da questi termini e condizioni, dove questo processo è chiaramente descritto. Il cliente ha la possibilità di controllare ed eventualmente correggere l'ordine prima di inviarlo. Le presenti CGC sono disponibili sui singoli portali del venditore e ne consentono quindi l'archiviazione e la riproduzione da parte del cliente.

I costi di utilizzo dei mezzi di comunicazione a distanza (telefono, internet, ecc.) per l'esecuzione di l'ordine è nell'importo normale, a seconda della tariffa per i servizi di telecomunicazione utilizzati dal cliente.

Se vengono ordinati i servizi dal cliente consumatore, si impegna a ricevere il servizio prima della scadenza del termine legale per l'annullamento.


2. Consegna del prodotto acquistato
Con il contratto d'acquisto, il venditore si impegna a consegnare il prodotto acquistato al cliente, a fornire il contenuto/licenza digitale del prodotto e a consentire al cliente di acquisire la proprietà / licenza ad esso, e il cliente si impegna a rilevare il contenuto digitale e a pagare il prezzo di acquisto al venditore.


Il venditore si riserva il diritto di proprietà del prodotto, pertanto il cliente ne diverrà proprietario solo dopo il completo pagamento del prezzo di acquisto. Questa regola si applica anche all'acquisto di una licenza o di un servizio.

Il venditore consegnerà il prodotto al cliente, così come i documenti relativi al prodotto, e consentirà al cliente di acquisire la proprietà di prodotto/licenza in conformità al contratto.

Il venditore adempirà all'obbligo di consegnare il prodotto al cliente se gli consentirà di disporre del prodotto nel luogo di adempimento e ne darà comunicazione tempestiva.

Se il venditore deve spedire il prodotto, consegnerà il prodotto del cliente imprenditore al vettore per il trasporto e consentirà al cliente di esercitare i diritti previsti dal contratto di trasporto contro il vettore. Il venditore consegnerà il prodotto al cliente consumatore solo quando gli viene consegnata dal vettore.

Il venditore consegnerà il prodotto acquistato al cliente nella quantità, qualità e design.

Se non è concordato, come dovrebbe essere il prodotto imballato, il venditore imballa il prodotto secondo l'abitudine; se non sono consuetudini, allora nel modo necessario per preservare il prodotto e proteggerlo. Il venditore si riserva il diritto di consegnare la merce al cliente che ha ordinato la merce in un ordine e/o un giorno di valore complessivo superiore a 3.500 Euro, IVA inclusa, solo previo pagamento integrale del prezzo totale di acquisto. Non appena il cliente paga il prezzo totale di acquisto della merce acquistata, il venditore spedirà la merce in conformità con i requisiti del cliente indicati nell'ordine.

III. Sicurezza e protezione dei dati personali

Nel trattamento dei dati personali, il venditore si attiene al Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione dei tali dati, che abroga la Direttiva 95/46/CE e n. 18/2018 Coll. sulla protezione dei dati personali e sulla modifica di alcune leggi attualmente in vigore.

Informazioni dettagliate su come il venditore raccoglie, elabora e protegge i dati personali dei clienti sono contenute nel documento Termini e condizioni di trattamento dei dati personali, accessibile sui singoli portali del venditore.

Il venditore si riserva il diritto di rifiutare l'ordine del cliente creato dall'indirizzo IP bloccato al fine di prevenire reati e minimizzare i danni che questo indirizzo IP si trova sul cosiddetto lista nera. In caso di problemi con l'ordine, il cliente può contattare il venditore via e-mail all'indirizzo [email protected] o per telefono 02/33 057 087.

IV. Orari di apertura

Ordini online:

Conferma automatica dell'ordine: lunedì - domenica: 00-24
Servizio clienti: orari di apertura

In caso di guasto del sistema informativo o di forza maggiore, il venditore non è responsabile del mancato rispetto degli orari di apertura.

I clienti verranno informati dei orari nei giorni festivi all'indirizzo www.gymbeam.it .

V. Prezzi

Tutti i prezzi sono negoziabili. Ci sono sempre prezzi attuali e validi nell'e-shop online. I prezzi sono finali, vale a dire. L'IVA inclusa, o tutte le altre tasse e oneri che il consumatore deve pagare per ottenere la merce, ciò non si applica alle eventuali spese di trasporto, contrassegno e costi dei mezzi di comunicazione a distanza, che sono elencate solo nelle cd carrello e la loro altezza dipende dalla scelta del cliente.

I prezzi delle azioni sono validi fino all'esaurimento delle scorte, indicando il numero di pezzi di merce in stock o per un determinato periodo di tempo.

Prezzo originale indica il prezzo del bene/servizio/licenza al quale GymBeam ha offerto il bene/servizio/licenza in questione, senza tener conto del totale dei bonus possibili, delle campagne di marketing per promuovere le vendite e di altri sconti sul proprio e-operato negozio, o il prezzo non vincolante consigliato dal produttore o distributore, mostrando sempre il prezzo che meglio rispecchia il livello di prezzo del prodotto sul mercato.

VI. Ordinazione

Il cliente riceverà la merce al prezzo valido al momento dell'ordine. Il cliente consumatore ha la possibilità di familiarizzare con il prezzo totale, comprensivo di IVA e di tutti gli altri oneri (PHE, ecc.) prima di effettuare l'ordine. Tale prezzo sarà indicato nell'ordine e nel messaggio di conferma della ricezione dell'ordine della merce.

Può ordinare nei seguenti modi:

• tramite il negozio online GymBeam.it

GymBeam consiglia al cliente di effettuare ordini tramite l'e-shop tramite il profilo registrato del cliente su GymBeam. In caso di accesso pubblico a Internet, si raccomanda inoltre al cliente di disconnettersi dal proprio profilo dopo aver effettuato l'ordine.

Il cliente sarà informato dell'ora esatta di consegna della merce ordinata tramite e-mail. La durata della consegna della merce ordinata e il prezzo del trasporto dipendono dalla modalità di trasporto che il cliente sceglie nella seconda fase dell'ordine all'interno del suo carrello.

Il cliente prende atto che possono verificarsi casi in cui il contratto tra il venditore e il cliente non è concluso, vale a dire soprattutto quando il cliente ordina la merce ad un prezzo pubblicato erroneamente a causa di un errore nel sistema informativo interno del venditore. In questo caso, il venditore informa il cliente di questo fatto e ha il diritto di recedere dal contratto.

Il venditore si riserva il diritto di dichiarare non valido contratto di acquisto in caso di uso improprio dei dati personali, uso improprio dei carta di pagamento e/o per l'intervento di un organo amministrativo o giudiziario, il cliente sarà informato di tale procedura.

Il cliente prende atto che in questi casi il contratto di acquisto non può essere validamente concluso.

Il cliente riceverà il pagamento del prezzo valido al momento dell'ordine.

VII. Recesso dal contratto

Recesso dal contratto da parte del cliente consumatore
Ai sensi del § 7 della legge sulla protezione dei consumatori quando si vendono beni o forniscono servizi sulla base di un contratto a distanza o di un contratto concluso al di fuori del sede del venditore e sulla modifica di alcune leggi (Legge n. 102/2014 Coll.), il cliente ha il diritto di recedere da tale contratto senza fornire alcuna motivazione entro 14 giorni dalla data di consegna della merce o dalla conclusione di un contratto per la prestazione di servizi, ed è necessario che entro il termine specificato, una lettera inviata o un record su altro supporto durevole (e-mail) circa il recesso dal contratto al venditore.

Il cliente ha il diritto di disimballare e testare la merce entro tale termine dal ricevimento in modo analogo nella misura necessaria a determinare la natura, le proprietà e la funzionalità della merce. Il cliente consumatore dovrà restituire la merce completa, di documentazione completa, non danneggiata, pulita, possibilmente comprensiva dell'imballo originale, nelle condizioni e valore in cui ha ricevuto la merce. Il cliente è responsabile della riduzione di valore della merce, che si è verificata in conseguenza di tale trattamento della merce, che è al di là del trattamento necessario per determinare le proprietà e la funzionalità della merce. Il consumatore non è responsabile della riduzione del valore della merce se il venditore non ha adempiuto all'obbligo di informazione sul diritto del consumatore di recedere dal contratto ai sensi del § 3 par. 1 lettera h) della legge sulla tutela dei consumatori nelle vendite a distanza.

Se la merce è integra, comprensiva di imballo originale, non danneggiata e non presenti segni di utilizzo, il venditore estende il suddetto termine di 14 giorni per restituire la merce a 30 giorni di calendario dalla data di ricevimento della merce.

A causa della natura della gamma venduta, le merci vendute nelle sezioni INTEGRATORI ALIMENTARI e PROTEINE non possono essere restituite se le merci sono state disimballate, utilizzate o mostrano segni di utilizzare.

Il rimborso del valore pagato verrà effettuato al cliente consumatore entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.

Salvo i casi in cui sia espressamente concordato il recesso dal contratto, il consumatore non può recedere dai contratti:

(a) per la prestazione del servizio, se la prestazione del servizio è iniziata con il consenso espresso del consumatore e il consumatore ha dichiarato di essere stato debitamente informato che, prestando il proprio consenso, decade dal diritto di recesso dal contratto dopo la completa fornitura del servizio; servizi,

(b) la vendita di prodotti o la prestazione di un servizio il cui prezzo dipende da movimenti di prezzo sul mercato finanziario che non possono essere influenzati dal venditore e che possono verificarsi durante il periodo di recesso,

(c) la vendita di prodotti realizzati su specifica esigenza del consumatore, prodotti su misura o prodotti destinati specificatamente ad un unico consumatore,

(d) la vendita di prodotti soggetti a rapido decadimento o deterioramento della qualità,

(e) la vendita di prodotti chiusi in imballaggi protettivi che non possono essere restituiti per motivi igienici o sanitari e il cui imballaggio protettivo sia stato rotto dopo la consegna,

(f) la vendita di prodotti che, per loro natura, possono, dopo la consegna, essere inscindibilmente mescolati con altri prodotti;

(g) eseguire riparazioni o manutenzioni urgenti espressamente richieste dal consumatore; ciò non si applica ai contratti di servizi e ai contratti aventi per oggetto la vendita di beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare riparazioni o manutenzioni, se sono stati conclusi durante la visita del venditore presso il consumatore e il consumatore non ha preordinato tali servizi o merci,

h) la vendita di registrazioni sonore, registrazioni video, registrazioni sonore o software per computer venduti in imballaggi protettivi, se il consumatore ha disimballato tale imballaggio,

(i) la vendita di periodici, ad eccezione delle vendite in abbonamento e della vendita di libri non forniti in imballaggi protettivi,

(j) la prestazione di servizi di alloggio diversi dall'alloggio, il trasporto di merci, l'autonoleggio, la fornitura di servizi di ristorazione o la fornitura di attività per il tempo libero e in base ai quali il venditore si impegna a fornire tali servizi all'orario concordato o entro il tempo concordato,

(k) per la fornitura di contenuto elettronico diverso da un supporto materiale, a condizione che la fornitura sia iniziata con il consenso espresso del consumatore e che il consumatore sia stato debitamente informato che, prestando il suo consenso, perde il diritto di recesso.

Se il cliente decide di recedere dal contratto entro il termine indicato, si consiglia di affrettare la consegna della merce all'indirizzo del venditore unitamente alla lettera di presentazione allegata con eventuale motivo di recesso dal contratto di acquisto (non condizione), numero d'ordine e numero di conto bancario.

Il consumatore è obbligato a restituire il prodotto o a consegnarlo al venditore o alla persona autorizzata dal venditore a prendere in consegna il bene entro e non oltre 14 giorni dalla data di recesso dal contratto.

Il cliente prende atto che se recede dal contratto, sosterrà le spese di restituzione della merce al venditore, e se recede dal contratto a distanza, anche le spese di restituzione della merce, che per la sua natura non può essere restituita per posta.

Il venditore non è obbligato a rimborsare al consumatore i costi aggiuntivi se il consumatore ha esplicitamente scelto un metodo di consegna diverso dal metodo di consegna standard più economico offerto dal venditore. I costi aggiuntivi sono la differenza tra i costi di consegna scelti dal consumatore e i costi del metodo di consegna standard più economico offerto dal venditore.

Il cliente riconosce che se insieme alla merce vengono forniti regali, si conclude un contratto di regalo tra il venditore e il cliente, a condizione che se viene esercitato il diritto del consumatore di recedere dal contratto, il contratto di regalo scade e il cliente è obbligato contestualmente al reso restituire la merce ed i relativi omaggi. Se questi non vengono restituiti, tali valori saranno intesi come ingiusto arricchimento del cliente.

Se tutte le condizioni di cui sopra per la restituzione della merce sono soddisfatte, il cliente e avrà diritto al rimborso delle somme economiche relative alla merce resa, che saranno restituite al cliente entro e non oltre le ore 14 giorni dopo il recesso dal contratto. Tuttavia, il venditore non è obbligato a restituire questi pagamenti al consumatore fino a quando la merce per la quale il consumatore recede dal contratto o fino a quando il consumatore non dimostri che la merce è stata spedita. Il venditore è obbligato a restituire il prezzo di acquisto della merce nello stesso modo utilizzato dal cliente per il pagamento, a meno che il cliente non accetti un altro metodo di rimborso senza che sia addebitato al cliente a tal proposito commissioni aggiuntive.

Il venditore avverte che nel caso in cui il bene per il quale il consumatore receda dal contratto di acquisto verrà restituito danneggiato, eccessivamente usurato, incompleto, privo di documentazione di accompagnamento (prova d'acquisto in originale, certificato di garanzia, istruzioni per l'uso, ecc.), oppure senza gli omaggi forniti con la merce, il venditore farà valere il danno che ne deriva nei confronti del consumatore, eventualmente in via giudiziaria tramite un legale. Il venditore avverte che prima di ogni spedizione di merce esegue e documenta la completezza e l'integrità della merce.

Recesso da parte del cliente che è un imprenditore
Se il cliente è un imprenditore, al cliente può essere offerto un recesso alternativo dal contratto di acquisto a seconda delle condizioni della merce restituita, la garanzia persa e i prezzi correnti della merce restituita. Lo stato della merce è valutato dal venditore. In caso di disaccordo su termini accettabili per entrambe le parti, la merce verrà restituita a spese del venditore. Il venditore ha il diritto di addebitare al cliente eventuali costi aggiuntivi sostenuti.

A tutela dei diritti del cliente, se il cliente è una persona giuridica e richiederà il rimborso pagando il credito direttamente in negozio, il relativo importo sarà corrisposto solo a soggetti abilitati ad agire per la persona giuridica interessata, ovverosia all'organo statutario o alla persona che prova la procura ufficiale.

Puoi scaricare il modulo di recesso facendo clic su questo link.

VIII. Termini di pagamento

Il venditore accetta i seguenti termini di pagamento:

  1. Pagamento in contanti fino a EUR 5.000 al ricevimento della merce al punto di emissione,
  2. Pagamento anticipato tramite bonifico bancario,
  3. Pagamento tramite la carta di credito al ricevimento della merce al punto di emissione,
  4. Pagamento tramite la carta di credito online
  5. Pagamento in contrassegno, quando il cliente paga al corriere,
  6. Pagamento su fattura in scadenza (solo condizioni commerciali).

La merce rimane di proprietà del venditore fino al completo pagamento e presa in consegna, ma il rischio di danneggiamento della merce passa attraverso la presa in consegna della merce da parte del cliente.

I dati di fatturazione del cliente non possono essere modificati retroattivamente dopo la spedizione dell'ordine.

IX. Fatturazione

Ogni pacco contiene una fattura proforma oltre alla merce. La fattura proforma non funge da documento fiscale. Inviamo la fattura elettronicamente entro 14 giorni dalla ricezione del pagamento. La fattura può scaricare in formato PDF dall'e-mail di avviso di avvenuto pagamento per l'ordine .

X. Termini di consegna

Spedizione:

La merce può essere inviata al cliente tramite il servizio di spedizione. I singoli modi di trasporto sono offerti in base all'attuale disponibilità dei singoli servizi e in relazione alla capacità e alle opzioni di viaggio. In caso di forza maggiore o guasto del sistema informativo GymBeam, non è responsabile per la ritardata consegna della merce. Il prezzo del trasporto è regolato dal listino in vigore il giorno dell'ordine.

Il cliente è tenuto a verificare lo stato della spedizione insieme al vettore immediatamente al momento della consegna (numero dei colli, integrità del nastro con logo aziendale, danneggiamento della scatola) secondo la lettera di vettura allegata. Qualora si riscontri l'esistenza del danno, il cliente è tenuto a registrare presso il rappresentante del vettore l'entità e la natura del danno. Sulla base di tale registrazione, il cliente può successivamente rifiutare la consegna della merce, che non è conforme al contratto di acquisto, o confermare la consegna della merce difettosa e quindi presentare un reclamo per difetti con il venditore. Se il cliente riscontra danni o altre irregolarità solo dopo aver accettato la consegna, è tenuto a contattare immediatamente il venditore. In caso contrario, gli saranno concessi reclami per difetti pubblicitari solo se dimostra che la merce presentava già tali difetti al momento del suo ricevimento.

La spedizione incompleta o danneggiata deve essere immediatamente segnalata via e-mail a [email protected] o telefonicamente al tel. no. 02 33 057 087, scrivere una denuncia del danno al corriere e inviarla senza indebito ritardo via e-mail al venditore. Ulteriori reclami relativi a incompletezza o danni esterni alla spedizione non privano il cliente del diritto di lamentarsi dell'oggetto, ma danno al venditore l'opportunità di dimostrare che non si tratta di una violazione del contratto di acquisto.

XI. Condizioni di garanzia

Le condizioni di garanzia per la merce sono regolate dalla Procedura per i reclami del venditore e normative legali vigenti della Repubblica Slovacca. La fattura funge da garanzia.

XII. Disposizioni finali

Secondo la legge n. 391/2015 Coll. sulla risoluzione alternativa delle controversie, il consumatore ha il diritto di chiedere un risarcimento al venditore se non è soddisfatto del modo in cui il venditore ha gestito il suo reclamo o se ritiene che il venditore abbia violato i suoi diritti.
Il consumatore ha il diritto di chiedere un risarcimento. L'avvio di un organismo ADR da parte dell'organismo ADR se il venditore ha rifiutato la richiesta o non ha risposto alla richiesta entro 30 giorni dalla data di spedizione.
Un collegamento alla piattaforma ADR attraverso il quale il consumatore può richiedere l'ADR. Può essere trovato qui .

Le presenti Condizioni Generali sono valide ed efficaci dal 25.3.2021 e annullano le precedenti versioni delle CGC. Il venditore si riserva il diritto di modificare le CG senza preavviso. La modifica delle CG non si applica ai contratti di acquisto conclusi prima della modifica delle CG, indipendentemente dal fatto che la merce non sia stata ancora consegnata.